fbpx

Auditorium Ex-Centrale Idroelettrica di Malnisio – Montereale Valcellina

AUDITORIUM EX-CENTRALE IDROELETTRICA DI MALNISIO A MONTEREALE VALCELLINA giovedì 18 gennaio 2018 ore 21.00 Un amoroso tributo alla celebre cantante parigina. Icona di stile ed eleganza, ma soprattutto artista molto controversa, Édith Piaf è l’indiscussa “cantautrice francese del Novecento”.
  • 18 Gennaio 2018
Read More
AUDITORIUM EX-CENTRALE IDROELETTRICA DI MALNISIO A MONTEREALE VALCELLINA giovedì 28 dicembre 2017 ore 21.00 La protagonista racconta non solo se stessa ma tutto l’universo che ruota attorno alla sfera femminile. Parte dal racconto della sua infanzia, a seguire quello dell’adolescenza, per finire con quello della fase adulta dove la protagonista, quasi inconsapevolmente, si ritrova a guardare il mondo da “signora”.
  • 28 Dicembre 2017
Read More
AUDITORIUM EX-CENTRALE IDROELETTRICA DI MALNISIO A MONTEREALE VALCELLINA giovedì 23 novembre 2017 ore 21.00 Lo spettacolo “menefotto” dell’artista Rocco Barbaro, brillante autore ed interprete, racconta in tono ironico la sua esperienza di emigrante calabrese alle prese con la stressante realtà milanese, proponendo un cabaret acuto con risvolti satirici, decisamente coinvolgente. Il suo umorismo infatti ricorda quello di altri attori dell’area milanese che hanno fatto scuola come Dario Fo, Giorgio Gaber o Paolo Rossi, comici della parola più che del gesto o della mimica, ricavando il proprio successo dall’interpretazione, in diversi stili, di ciò che avviene nella società.Rocco Barbaro in chiave ironica e con un retrogusto amaro rappresenta il fenomeno dell’emigrazione dei meridionali verso il nord Italia. Uno spettacolo in parte autobiografico. Rocco arriva a Milano dove a causa della sua somiglianza con Michele Placido è costretto a fare ”l’attore famoso“, mettendo in luce i classici stereotipi a cui è inevitabilmente legata l’Italia settentrionale, con il filtro della sua ironia fredda e lucida. L’emigrato, nella sua ansia di integrazione, abbraccia ogni teorema, compreso quello per cui a Milano un giornale che esce al pomeriggio con le notizie del mattino si chiama “La Notte”. Da qui si snodano una fitta serie di divertentissime parodie, dalla Milano miraggio e delusione, che apre all’Europa e chiude all’Alfa, al consumatore stressato dal 3×2 e dalla pubblicità, per giungere agli attori alle prese con il famoso metodo Stanislavskij. “Mio padre mi diceva sempre tu vai alle medie, poi da lì chiedi”.
  • 23 Novembre 2017
Read More